Come trovare il proprio ikigai

Inviato da danieltaurino il Gio, 27/08/2020 - 11:01

n poche parole possiamo dire che l’ikigai è il nostro scopo nella vita, il motivo per cui ci alziamo la mattina, la sorgente che fornisce valore alla nostra esistenza. Concetto sicuramente molto bello, ma è necessario fare un passo avanti per entrare più nel concreto.

L’ikigai è l’intersezione tra 4 aspetti fondamentali della nostra vita:

  • Quello che amiamo fare.
  • Quello che siamo bravi a fare.
  • Quello di cui il mondo ha bisogno.
  • Quello per cui possiamo essere pagati.

Ci sono poi altre sub-categorie che possono aiutarci a fare ulteriore chiarezza sul nostro scopo nella vita, e sono: la nostra passione, la nostra missione, la nostra professione e la nostra vocazione.

Come trovare il proprio ikigai

Trovare il proprio ikigai non è cosa immediata. Richiede di compiere una profonda ricerca interiore, non perdendo mai di vista il mondo che ci circonda ed i bisogni delle altre persone.

Tuttavia si tratta di un passaggio necessario da affrontare se si vuole evitare di diventare come tutti quelli che odiano il proprio lavoro, vivono per arrivare al weekend, alle vacanze, alla pensione.

Un ottimo metodo per capire cosa fare della propria vita da un punto di vista professionale, è quello di iniziare a porsi le giuste domande:

  • Cosa ami fare più di ogni altra cosa al mondo?
  • In cosa sei davvero bravo? Hai qualche predisposizione naturale? 
  • Quali sono i problemi delle altre persone o delle aziende che potresti risolvere con maggior successo? In cosa potresti essere utile agli altri?
  • Per quali cose potresti essere pagato? 

Chiaramente non si tratta di domande facili, occorre prendersi un po’ di tempo in completa tranquillità per riuscire a rispondere ad esse.

Questo è il miglior periodo!

Idealmente dovresti fare uso dell’immagine dell’ikigai, inserendo nei vari cerchi tutte le attività, abilità e possibili professioni che ti vengono in mente. Se una di queste sarà presente in tutti e 4 i cerchi, allora quello potrebbe essere il tuo ikigai.

All’atto pratico però è molto improbabile immaginare che tu riesca a trovare l’ikigai ponendoti qualche domanda mentre te ne stai seduto sul tuo divano. Non ci sarà mai il classico momento “eureka”, e per scoprire cosa fare della tua vita sarà fondamentale intraprendere un percorso esplorativo.

Allora buttati, sperimenta, prova cose nuove,  vedi se riesci a creare un lavoro partendo dalle tue passioni, oppure se riesci a sviluppare una passione partendo da un lavoro molto richiesto sul mercato. 

Non avere fretta e resta sempre in contatto con la parte più profonda del tuo essere, ascoltando i suoi segnali e lasciandoti guidare dagli stessi. Così facendo, prima o poi riuscirai a trovare il tuo ikigai. Dovesse anche essere una lunga ricerca, vedrai che ne sarà valsa la pena.

Funziona! 

ET passion